Educazione Civica e Legalità come Materia in tutte le scuole ….. GIOVANI BENE COMUNE

Siamo qui a raccontare e raccontarci ancora una tragedia , questa volta in Provincia di Caserta ma il luogo non fa differenza.

Un ragazzo di 15 anni muore accoltellato ad Aversa dopo una banale lite tra coetanei. Si chiamava Emanuele Di Caterino, frequentava la prima E del liceo scientifico Enrico Fermi. La rissa è avvenuta poco prima della mezzanotte di sabato nel parco Coppola, nei pressi del locale “Le Bistrot”, in piazza Bernini, uno dei luoghi di ritrovo della movida aversana, a qualche centinaio di metri dalla caserma dei carabinieri.

Cinque minori, che poco dopo la mezzanotte si erano radunati dietro il locale, nelle adiacenze dell’ufficio postale, sono stati aggrediti da un altro minore, Agostino V., diciassette anni, che armato di coltello è riuscito a ferirli tutti, ma per una delle vittime il colpo è stato mortale.

I carabinieri stanno verificando presunti legami di parentela dei sei giovani coinvolti con pregiudicati del posto, vicini alla malavita organizzata. Ma la madre della vittima reagisce con dolorosa rabbia a queste notizie diffuse dalle agenzie di stampa: “Non è giusto uccidere due volte mio figlio, è una infamia accostare la sua breve vita ad altre storie o a eventuali parentele. Mio figlio non aveva alcuna colpa. E’ stato barbaramente ucciso, era un allievo buono e un ragazzino che voleva vivere la sua vita”.

Ieri è accaduto ad Aversa , anni fa di questi episodi con età similari sono accaduti anche in altri luoghi di Napoli e della Campania , purtroppo un Paese che vuole essere Civile e vuole aprire alle nuove generazioni, deve fare ancora una strada lunga e questa strada DEVE INIZIARE NELLE SCUOLE.

Nelle Scuole di Periferia e dei centri Città è li che è un paese serio deve fare i maggiori investimenti, una scuola che ritorna sempre più ad essere punto di aggregazione e che sia BENE COMUNE di un territorio , non solo in orario scolastico ma anche extra scolastico, un luogo dove si insegna a vivere il futuro.

Il Ministero dell’Istruzione – gli Assessori alla Scuola di Regione – Provincia e Comune

Inizino a lavorare sull’inserimento della materia ”Educazione Civica e Legalità” in tutte le scuole ed a tutti i livelli Scuole primarie e secondarie.

INVESTIRE SUI GIOVANI è UN IMPEGNO DI BENE COMUNE PER IL PAESE.

Gennaro Acampora

Responsabile Giovani Democratici Campania (Bene Comune e Pubblica Amministrazione)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...